Sunblack, il pomodoro nero

il pomodoro nero

Buono, salutare e nero. SunBlack è una nuova varietà di pomodoro dalla buccia nera e la polpa rossa e la sua particolarità è quella di possedere un alto livello di antociani, potenti sostanze antiossidanti già presenti nei pomodori tradizionali, ma in piccolissime quantità.

Sunblack, dove nasce?

il pomodoro neroSviluppato dall’Università della Tuscia e dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, in collaborazione con gli atenei di Modena e Reggio Emilia, il pomodoro nero è un prodotto totalmente naturale e non fa parte della categoria OGM.
Anche se creato in laboratorio, infatti, il SunBlack è nato dalla tradizionale tecnica dell’incrocio, senza modifiche genetiche delle piante. Ora che è sul mercato è possibile coltivare personalmente i semi per dar vita alla piantina, disponibile nelle varianti frutto medio e frutto piccolo.

Sunblack, fa bene alla salute

Il nuovo ortaggio è stato ottenuto effettuando un incrocio tra varietà di pomodoro con caratteristiche contrastanti. Uno dei “genitori” del SunBlack produce piccole quantità di antociani nella buccia, mentre l’altro produce elevate quantità di antociani nelle foglie.

Dall’incrocio delle due varietà è nato il pomodoro nero che nonostante l’originale colore, mantiene invariati sapore e polpa di uno degli ortaggi più consumati in Italia. Il SunBlack può quindi rientrare nella categoria degli alimenti “nutraceutici”, in grado di portare benefici per mantenere un buono stato di salute.